targa giura longo
targa giura longo
Vita di città

Una targa per Raffaele Giura Longo

Dedicato al politico e storico materano l’affaccio sui Sassi di via Duomo

La città di Matera ricorda uno dei suoi figli più illustri, Raffaele Giura Longo, attraverso l'intitolazione dell'affaccio sui Sassi di Via Duomo. Una iniziativa- spiega il sindaco Bennardi- "già avvenuta nel 2019, ma quella di oggi è stata comunque l'occasione per ricordare l'esperienza culturale e politica di Giura Longo, tracciata da un intervento del consigliere Pasquale Doria".

Noto uomo di cultura, politico e storico, Giura Longo è stato un costante punto di riferimento per la città, grazie alla sua passione politica e alla sua competenza di storico. Laureato in lettere e filosofia presso l'ateneo barese, Giura Longo ha fatto parte di quel gruppo di intellettuali che diede vita alla rivista Basilicata, collaborando successivamente con le riviste Questitalia, Studi Storici, Critica Marxista, Rassegna Storica del Risorgimento, Risorgimento e Mezzogiorno (della quale ricoprì anche il ruolo di vice-direttore e componente di redazione), Archivio Storico Pugliese e Bollettino Storico della Basilicata (del quale fu anche direttore in qualità di Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Lucania).

Insegnante delle medie prima, e docente universitario dopo, Giura Longo tradusse il suo impegno politico dapprima come consigliere comunale del Partito Comunista di Matera, per poi diventare parlamentare, eletto alla camera dei Deputati e al Senato, nelle legislature dal 1976 al 1987. Una figura di un'alta levatura morale ed intellettuale che dopo una breve malattia, nel 2009, all'età di 74 anni, lasciò un grande vuoto nella comunità materana, che ha inteso ricordarlo con una petizione per la deposizione della nuova targa ad egli dedicata.
  • Città
Altri contenuti a tema
MH Matera Hotel vince la sfida “4 Hotel” di Bruno Barbieri MH Matera Hotel vince la sfida “4 Hotel” di Bruno Barbieri Puntata in onda ieri sera
Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Montemurro “restituire un pezzo importante della storia della città”
Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Lettera aperta di Materahub ai candidati sindaci della città
Tutelare i quartieri di Matera, si può? Tutelare i quartieri di Matera, si può? Lettera aperta dell’imprenditore Nicola Mario Fraccalvieri sullo stato di degrado di alcune zone
Ripartenza in Lamborghini per Matera Ripartenza in Lamborghini per Matera La città dall'industria automobilistica per una campagna nazionale
Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico La Tim comunica che da lunedì 15 giugno l’impianto sarà nuovamente in funzione
“Le idee non vanno in quarantena” “Le idee non vanno in quarantena” Una piazza virtuale in cui confrontarsi su una visione futura della città
A Matera prende forma la "Fontana dell’Amore" A Matera prende forma la "Fontana dell’Amore" Un luogo per innamorarsi nel cuore dei Sassi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.