Matera si muove
Matera si muove
Politica

Matera Si Muove punta il dito contro Adduce

"La polemica politica non deve degenerare in diffamazione e offese"

"La dichiarazione dell'ex Sindaco Salvatore Adduce con cui indirizza parole di inaudita ed ingiustificata violenza verbale nei confronti dell'imprenditore Angelo Tosto, che da anni dà lavoro a migliaia di persone in questa città, rappresenta il punto più alto di imbarbarimento del confronto civile e politico nella nostra comunità".
E' quanto si legge in una nota firmata dal movimento "Matera Si Muove", per stigmatizzare il comportamento assunto dall'ex primo cittadino materano.

Con tono di rimprovero, i componenti di "Matera si Muove" commentano: "La polemica politica che può e deve essere senza sconti non deve mai scadere e degenerare in rabbiosa ingiuria offensiva e diffamatoria soprattutto se proviene da chi ha ricoperto e ricopre ruoli istituzionali che non ammettono giustificazioni di sorta. Anziché fare analisi seriose ed obiettive si preferisce diffamare e avvelenare costruendo un clima destabilizzante per ottenere un risultato politico altrimenti non conseguibile con i naturali e legittimi strumenti della democrazia.
Ad Angelo Tosto va tutta la solidarietà del nostro movimento".

Di seguito riportiamo integralmente la nota pubblicata dal consigliere comunale (PD) Adduce a seguito dell'ultima seduta di lunedì 28 novembre, annullata a causa della mancanza del numero legale.

"Comune Matera, crisi politica: da De Ruggieri uno scatto di dignità, dimissioni subito.

La crisi politica dell'amministrazione De Ruggieri a Matera si sta manifestando in tutta la sua virulenza e attraverso le modalità proprie della peggiore politica.
Il consiglio comunale convocato per oggi per discutere l'ennesimo disastro finanziario, ha registrato l'assenza di quasi tutti i consiglieri della maggioranza. Il segnale è chiaro: l'armata Brancaleone non ha trovato la quadra e non vuole esporsi ai prevedibili attacchi dell'opposizione di centrosinistra.

Così, di fronte all'assenza di ben 6 consiglieri dissidenti, il resto della maggioranza non ha avuto il coraggio di avviare la seduta e di confrontarsi con la minoranza. Il disastro annunciato si è materializzato oggi in tutta la sua drammaticità: il sindaco e qualche consigliere comunale hanno risposto in un'aula che si svuotava mentre si teneva l'appello.

Matera e la Basilicata hanno perduto un anno e mezzo dietro l'illusione che una coalizione rabberciata e raccogliticcia, senza programma e senza politica potesse continuare il cammino che ha portato Matera sulla vetta europea.

Una coalizione senza un numero civico, in balia di personaggi ambigui, senza scrupoli, con chiari sintomi di euforia e depressione che, a causa della interdizione dai pubblici e privati uffici pretendono di guidare la città dai sottoscala o dai tavolini dei bar di periferia. Personaggi che hanno prosperato solo grazie all'uso disinvolto di proprietà televisive che hanno prodotto un inquinamento dell'ambiente politico con la produzione di un civismo senz'anima portando la città in un vicolo cieco, senza uscita per il solo gusto di fare "ammuina".

Era già successo tra il 2007 e il 2009, e come se non fosse bastato, il copione si è puntualmente ripetuto. Il danno che è stato inflitto alla città e ai cittadini è incalcolabile. Questa situazione non è sopportabile neppure per un altro giorno.

Oggi a De Ruggieri non resta che un'unica dignitosa soluzione: le dimissioni senza aspettare oltre".
  • Salvatore Adduce
  • Matera Si Muove
Altri contenuti a tema
Bardi si occupi della fondazione Matera 2019 Bardi si occupi della fondazione Matera 2019 L’invito al nuovo governatore da parte del movimento politico Matera si Muove
Nomina consiglieri in Fondazione, “Matera Si Muove” va dal Prefetto Nomina consiglieri in Fondazione, “Matera Si Muove” va dal Prefetto Contestata la scelta del sindaco De Ruggieri
Matera2019, inizia il conto alla rovescia: un anno dai grandi numeri Matera2019, inizia il conto alla rovescia: un anno dai grandi numeri Illustrato il programma culturale. Presente il ministro alla cultura Bonisoli
"E io pago"... Aumentano i costi dello staff del sindaco "E io pago"... Aumentano i costi dello staff del sindaco Dubbi su nuove nomine che gravano sulle casse comunali del consigliere Daniele Fragasso (Matera si muove)
Approvato il bilancio comunale: piovono polemiche sul Comune Approvato il bilancio comunale: piovono polemiche sul Comune Il Consigliere comunale Daniele Fragasso: "Il sindaco resta saldo al timone di una nave che è ormai affondata
De Ruggieri commenta l'elezione di Adduce a presidente della Fondazione De Ruggieri commenta l'elezione di Adduce a presidente della Fondazione "Frutto dell’esigenza sentita di riannodare al Comune di Matera tale responsabilità"
Radioterapia all'ospedale di Matera: un sogno che diventerà realtà Radioterapia all'ospedale di Matera: un sogno che diventerà realtà Soddisfatta Matera si Muove per una battaglia cominciata nel 2009
Matera si muove... grazie alla Regione Puglia Matera si muove... grazie alla Regione Puglia "La cosa più sconsolante sono gli annunci e le beffe da parte del Governo Nazionale e Regionale"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.