gialllo sassi
gialllo sassi "Il caso Cappelluti"
Eventi e cultura

Un martedì grasso dedicato al “caso Cappelluti”

Nuova proposta di gioco di ruolo dell’associazione Giallo Sassi

Un carnevale insolito, con un tuffo nel passato per un gioco di ruolo incentrato su una vicenda che ha riguardato da vicino una famiglia in vista della città di Matera.

Con questa affascinante premessa tornano i giochi di ruolo dal vivo dell'associazione Giallo Sassi, che in occasione del martedì grasso propone un'altra avvincente storia attorniata da un aurea di mistero e segretezza. Si tratta del Caso "Caso Cappelluti", che ha interessato per un episodio di cronaca la famiglia di un noto imprenditore della città.

"Marzo 1936, in casa Cappelluti si festeggia il Carnevale, ma qualcosa adombra ancora la gioia della famiglia di imprenditori. Sei anni prima, qualcuno aveva rapito Nicola, nipote del patriarca. Il giovane aveva riabbracciato i suoi cari, ma sulla vicenda non è mai stata fatta luce". Con queste parole si inizia a svelare la storia che vedrà coinvolti in prima persone tutti i partecipanti al gioco che interpretano fisicamente i diversi personaggi che animano il racconto, attraverso interazioni reali in spazi appositamente predisposti per rievocare gli eventi narrati. Insomma una esperienza immersiva che stasera, alle "Dodici Lune" (ore 20.00), interesserà tutti coloro che, aderendo all'iniziativa dell'associazione Giallo Sassi, vorranno faranno luce e riproporranno il Caso Cappelluti: uno dei misteri irrisolti sul quale interrogarsi.
  • Associazioni
  • Città
Altri contenuti a tema
Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Montemurro “restituire un pezzo importante della storia della città”
L’associazione B&B chiede certezze L’associazione B&B chiede certezze La difesa del settore extralberghiero dagli attacchi del consigliere Stifano (5 stelle)
A Matera torna la “Yellow run” A Matera torna la “Yellow run” Sport, benessere e inclusione nella manifestazione in programma sabato 26 settembre
Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Lettera aperta di Materahub ai candidati sindaci della città
Tutelare i quartieri di Matera, si può? Tutelare i quartieri di Matera, si può? Lettera aperta dell’imprenditore Nicola Mario Fraccalvieri sullo stato di degrado di alcune zone
Ripartenza in Lamborghini per Matera Ripartenza in Lamborghini per Matera La città dall'industria automobilistica per una campagna nazionale
Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico La Tim comunica che da lunedì 15 giugno l’impianto sarà nuovamente in funzione
“Le idee non vanno in quarantena” “Le idee non vanno in quarantena” Una piazza virtuale in cui confrontarsi su una visione futura della città
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.