I camini della Valdadige
I camini della Valdadige
Territorio

Valdadige, approvato a sorpresa protocollo col Comune

Via libera alle attività senza coinvolgere i cittadini di Borgo Venusio

Approvato dalla giunta comunale di Matera lo schema del protocollo d'intesa tra Comune-Provincia-Regione e società Ila Laterizi Srl (ex Valdadige) per il monitoraggio della qualità ambientale.
Il protocollo, annunciato nel corso del tavolo tecnico tenutosi lo scorso Febbraio alla presenza di istituzioni, rappresentanti dell'azienda, comitato di Borgo Venusio e diverse associazioni ambientaliste, è stato approvato in data 17 Luglio attraverso la delibera numero 242.

La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno per i residenti di Borgo Venusio che tanto si erano battuti per difendere il proprio territorio e ai quali era stato promesso totale coinvolgimento nelle procedure decisionali riguardanti la bruciatura di pet coke all'interno dell'azienda incriminata. Ma così, evidentemente, non è stato.

Obiettivo principale del protocollo d'intesa è la condivisione dei risultati provenienti da attività di analisi delle sostanze generate dall'attività produttiva della Ila Laterizi e degli effetti che queste producono sull'ambiente esterno. In particolare, le valutazioni tecniche interesseranno la qualità dell'aria, del suolo, delle acque superficiali e sotterranee al fine di verificare l'impatto dell'attività di bruciatura dello stabile. L'area interessata dai controlli sarà quella compresa in un raggio di circa 2 Km dal perimetro della Ila Laterizi. Il Comune di Matera sarà tenuto a rendere pubblici i dati ottenuti.

Il protocollo prevede che le attività di monitoraggio siano realizzate dalla Ila Laterizi e, successivamente, che i risultati vengano validati dall'Arpab. Sono in programma due fasi di controllo, una preliminare, ed una seconda relativa all'utilizzo del pet coke che avrà inizio "quando i forni di cottura saranno alimentati a pet coke combinato con metano".

Non è stato scongiurato, dunque, l'utilizzo del pericoloso materiale di combustione oggetto della protesta dei cittadini di Matera e, in particolare, dei residenti di Borgo Venusio. Alla notizia dell'approvazione del protocollo, perciò, serpeggiano già i primi malumori. Si tratta di un documento approvato senza alcun coinvolgimento della comunità, nonostante la promessa del sindaco Adduce di rendere partecipe il comitato anti-petcoke in tutte le fasi del procedimento in corso. Si prevedono dure reazioni.
  • Valdadige
  • Ila Laterizi
  • Petcoke
  • Borgo Venusio
Altri contenuti a tema
Casino (FI): “rilanciare i borghi rurali” Casino (FI): “rilanciare i borghi rurali” Il consigliere comunale azzurro ribadisce il suo impegno in favore dei borghi alle porte della città
1 Scossa di terremoto a Matera Scossa di terremoto a Matera Registrata dall'INGV con magnitudo 2.4
Carnevale, le maschere tradizionali hanno lasciato il segno Carnevale, le maschere tradizionali hanno lasciato il segno Domenica bella apertura delle manifestazioni. Si prosegue a Borgo Venusio
Comune di Matera dichiara il pubblico interesse per il teatro tenda di Venusio Comune di Matera dichiara il pubblico interesse per il teatro tenda di Venusio La struttura privata avrà 2000 posti. E intanto il 10 gennaio si tiene la vendita all'asta dello storico Teatro Duni
A Venusio il progetto di un teatro tenda da 2000 posti A Venusio il progetto di un teatro tenda da 2000 posti Presentata un'iniziativa privata per dotare Matera di una struttura polifunzionale
Petizione popolare per capire lo stato di salute della popolazione materana Petizione popolare per capire lo stato di salute della popolazione materana Iniziativa del Comitato No Inceneritore - Matera con Legambiente Matera e WWF Matera
Ila Laterizi, la risposta del borgo Venusio a Berlinguer Ila Laterizi, la risposta del borgo Venusio a Berlinguer "Non ha tenuto conto del protocollo firmato a luglio"
La Ila Laterizi non brucia petcoke La Ila Laterizi non brucia petcoke Assessore Berlinguer: "La Regione lo ha espressamente vietato"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.