Danza al Castello Tramontano
Danza al Castello Tramontano
Matera 2019

Petrolio. Uomo e natura nell'era dell'Antropocene

Danza, perfomances e conversazioni a giugno e settembre

Petrolio. Uomo e natura nell'era dell'Antropocene entra nel vivo delle proprie attività per Matera 2019. Uno sguardo ampio sulle grandi questioni aperte dei nostri tempi attraverso una selezione di interventi dalla danza, dalle arti performative, dal pensiero, dalla musica, e dall'architettura, in un programma di produzioni spettacolari originali, seminari, workshop e incontri con gli artisti, che attraverseranno la Capitale europea della cultura 2019 in due momenti, nel mese di giugno, e nel mese di settembre.

Tutti gli eventi troveranno la loro realizzazione tra il Campus dell'Università degli Studi della Basilicata e il Parco del castello Tramontano di Matera. Per quanto riguarda gli appuntamenti di giugno, gli spettacoli e le performance si svolgeranno in una prima tornata dal 14 al 16 giugno, e in una seconda tornata dal 22 al 23 giugno 2019. Fitto anche il calendario di incontri con i protagonisti, seminari e workshop sul tema dell'Antropocene, dell'ambiente e del paesaggio.

Il titolo del progetto prende spunto da Petrolio, il romanzo incompiuto di P.P. Pasolini che registra, sullo sfondo del petrolio quale motore oscuro delle vicende umane, le mutazioni in atto nei paesaggi sociali, urbani e naturali. Mutazioni tali da indurre scienziati e pensatori contemporanei a coniare il nome di una nuova era, l'Antropocene: un'era geologica in cui il fattore determinante negli equilibri dell'ecosistema è il comportamento dell'essere umano, capace di stravolgere millenari sistemi di interdipendenza tra uomo e natura.

I curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia, fondatori dell'Associazione Basilicata 1799 che co-produce il progetto con la Fondazione Matera-Basilicata 2019, hanno costruito un progetto che chiama a raccolta coreografi, architetti, filosofi e curatori per elaborare nuovi pensieri, immagini, opere per affrontare i tempi a venire secondo i propositi del dossier di Matera Capitale europea della cultura e operare un confronto tra generazioni diverse.



venerdì 14 giugno 2019

Parco del castello Tramontano, ore 17.00 — 22.00
Petrolio / Giacimenta
Industria indipendente
Le Merende

Parco del castello Tramontano, ore 17.00
Petrolio / Giacimenta
Silvia Rampelli sharing practice
incontro con Michele Di Stefano

Parco del castello Tramontano, ore 18.00
Petrolio / Giacimenta
Maria Hassabi
Figures (2019)

Parco del castello Tramontano, ore 19.30
Petrolio / Giacimenta
Alessandro Sciarroni
Turning_Matera



sabato 15 giugno 2019

Parco del castello Tramontano, ore 17.00 — 22.00
Petrolio / Giacimenta
Industria indipendente
Le Merende

Parco del castello Tramontano, ore 18.00
Petrolio / Giacimenta
Silvia Rampelli
Child's portrait

Parco del castello Tramontano, ore 19.00
Petrolio / Giacimenta
Alessadro Sciarroni
Turning_Matera

Parco del castello Tramontano, ore 20.00
Petrolio / Giacimenta
Maria Hassabi
Figures (2019)



domenica 16 giugno 2019

Università degli Studi della Basilicata, ore 17.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Marcello Di Paola
Stati della natura, vertigini della scala, e ricerca di senso nell'Antropocene
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia

Parco del castello Tramontano, ore 17.00 — 22.00
Petrolio / Giacimenta
Industria indipendente
Le Merende

Parco del castello Tramontano, ore 19.00
Petrolio / Giacimenta
Silvia Rampelli
Child's portrait

Parco del castello Tramontano, ore 20.30
Petrolio / Giacimenta
Industria Indipendente
Primordial forest djset, party a conclusione di Giacimenta



mercoledì 19 giugno 2019

Università degli Studi della Basilicata, ore 10.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Volumezero, Bartolomeo Dichio, Alba Mininni
Giardino Migrante
Un giardino mediterraneo tra Oriente e Occidente
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia



venerdì 21 giugno 2019

Università degli Studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Stratificazioni
L'ecologia del dialogo. Pratiche di cocreazione
Incontro con i coreografi Bassam Abou Diab, Yeinner Chicas, Olimpia Fortuni, Leonardo Maietto
a seguire, prove aperte



sabato 22 giugno 2019

Parco del castello Tramontano, ore 19.30
Petrolio / Sedimenti
Ayman Sharaf El Dine
Who cares? Ecologia del dialogo / musica

Parco del castello Tramontano, ore 19.50
Petrolio / Sedimenti
Bassam Abou Diab, Yeinner Chicas, Olimpia Fortuni, Leonardo Maietto
Who cares? Ecologia del dialogo / danza

Parco del castello Tramontano, ore 20.30
Petrolio / Sedimenti
Stefano Zazzera
Who cares? Ecologia del dialogo / dj set


domenica 23 giugno 2019

Parco del castello Tramontano, ore 19.30
Petrolio / Sedimenti
Ayman Sharaf El Dine
Who cares? Ecologia del dialogo / musica

Parco del castello Tramontano, ore 19.50
Petrolio / Sedimenti
Bassam Abou Diab, Yeinner Chicas, Olimpia Fortuni, Leonardo Maietto
Who cares? Ecologia del dialogo / danza

Parco del castello Tramontano, ore 20.30
Petrolio / Sedimenti
Stefano Zazzera
Who cares? Ecologia del dialogo / dj set



giovedì 5 settembre 2019

Università degli studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Emanuele Coccia
Natura e Metamorfosi
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia


lunedì 9 settembre 2019
Università degli studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Mariavaleria Mininni
Città, giardino, paesaggio
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia


giovedì 12 settembre 2019

Università degli studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Annalisa Metta / Luca Catalano
coordina Piergiuseppe Pontrandolfi
Verdepetrolio
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia

giovedì 19 settembre 2019

Università degli Studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Volumezero, Bartolomeo Dichio, Alba Mininni
Giardino Migrante / workshop
Un giardino mediterraneo tra Oriente e Occidente
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia


giovedì 26 settembre 2019

Università degli Studi della Basilicata, ore 18.30
Petrolio / Pensiero geo-logico
Gianfranco Pellegrino
Nell'Antropocene. Etica e politica alla fine di un mondo
intervengono i curatori Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia
  • Arte
  • Matera2019
Altri contenuti a tema
Spazio all’arte con l’angolo di Muma Spazio all’arte con l’angolo di Muma Nasce un “non luogo” per promuovere la creatività
A Matera prende forma la "Fontana dell’Amore" A Matera prende forma la "Fontana dell’Amore" Un luogo per innamorarsi nel cuore dei Sassi
Con i fondi di Matera2019 garantiti i lavoratori a termine del Comune Con i fondi di Matera2019 garantiti i lavoratori a termine del Comune La proposta in Parlamento è stata presentata da Rospi (5 stelle)
Bardi: "Fondazione Matera2019 andrà avanti, da ridurre numero persone" Bardi: "Fondazione Matera2019 andrà avanti, da ridurre numero persone" Il presidente della Regione Basilicata commenta i fischi alla cerimonia conclusiva
1 Cosa rimane di Matera 2019? Cosa rimane di Matera 2019? La politica si interroga sul futuro della città in vista delle elezioni
Bardi: "Matera2019 è un successo dell'intera Basilicata" Bardi: "Matera2019 è un successo dell'intera Basilicata" E nel messaggio di auguri ai lucani il presidente augura "maggiore ottimismo"
Cala il sipario su Matera2019, ecco il bilancio conclusivo Cala il sipario su Matera2019, ecco il bilancio conclusivo In 5 anni spesi 49 milioni di euro. Boom del turismo ma non tutto è andato come previsto
Un quadro di Raffaelo Sanzio in esposizione a Matera Un quadro di Raffaelo Sanzio in esposizione a Matera La Madonna col Velo del pittore urbinate sarà esposta nel Duomo e nel Museo Diocesano
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.