Parcheggio in via Casalnuovo
Parcheggio in via Casalnuovo
Vita di città

Parcheggio via Casalnuovo, "eppur si muove"

La Giunta approva l'atto di indirizzo

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Verso la riapertura il parcheggio di via Casalnuovo inaccessibile da ormai otto anni. Il Comune approva l'atto d'indirizzo per la definitiva rimessa in funzione dell'importante struttura pubblica.

Con delibera dello scorso 31 Luglio, la giunta comunale, preso atto dell'indispensabilità del servizio di parcheggio in una zona ad alta densità abitativa e considerato l'aumento della presenza turistica in città, ha ritenuto opportuno procedere alla valorizzazione dell'immobile tramite affidamento in concessione della gestione.

Il dirigente del servizio Patrimonio, dunque, è stato incaricato dalla Giunta dell'individuazione della società gestrice del parcheggio in questione la quale dovrà provvedere a rendere funzionale in tutto e per tutto la struttura. Spetterà al concessionario occuparsi, a proprie spese, della manutenzione straordinaria necessaria e dell'ottenimento di tutte le opportune autorizzazioni, visto e considerato che il bilancio dell'ente non consente di affrontare la spesa dovuta. I costi sostenuti dal concessionario saranno sottratti al corrispettivo da versare al Comune, che sulla base del contratto in essere con il gestore aggiudicatario della precedente gara ammonta a 186 euro all'anno per posto auto, senza nulla a pretendere qualora la somma totale non dovesse essere ammortizzata nel periodo della gestione. Il tutto dovrà essere realizzato sulla scorta degli indirizzi forniti dal Consiglio Comunale del 4 Aprile 2012.

In quell'occasione il Consiglio stabilì di affidare in concessione per tre anni la gestione dei parcheggi cittadini situati in via Lucana, piazza Cesare Firrao e viale delle Nazioni Unite escludendo i 46 posti auto del parcheggio di via Casalnuovo. Ciò presumibilmente perchè quest'ultimo necessitava di interventi di manutenzione straordinaria per renderlo funzionale. In particolare, dal sopralluogo eseguito dal tecnico comunale furono riscontrate copiose infiltrazioni di acque meteoriche dal sovrastante piano carrabile, in corrispondenza del giunto strutturale e della scala di collegamento tra via Casalnuovo e via Lucana. Successivamente, nel dicembre 2013, a seguito di perizia tecnica effettuata dall'ingegner Michele Di Lecce, emerse la necessità di ulteriori interventi necessari a rendere agibile la struttura la cui spesa fu stimata in quasi 50.000 euro.

A questo punto, l'interrogativo è d'obbligo, "che fine hanno fatto i 50.000 euro approvati all'unanimità dal consiglio comunale in fase di assestamento di bilancio 2013 appositamente per la rimessa in funzione del parcheggio di via Casalnuovo?". Ai posteri l'ardua sentenza.
  • Delibera
  • Parcheggio via Casalnuovo
Altri contenuti a tema
Via libera al parcheggio coperto in via Casalnuovo Via libera al parcheggio coperto in via Casalnuovo Sarà concessa una gestione temporanea
Parcheggio via Casalnuovo: “E se lo gestissero i residenti?” Parcheggio via Casalnuovo: “E se lo gestissero i residenti?” Il Comune valuta la possibilità di “autogestione” da parte dei cittadini
Cinquanta posti auto in più con il parcheggio vicino ai Sassi Cinquanta posti auto in più con il parcheggio vicino ai Sassi Recuperata una struttura già esistente ma chiusa da dieci anni
Matera entra nella “Rete delle Città della Cultura” Matera entra nella “Rete delle Città della Cultura” Approvata dalla giunta l’adesione alla piattaforma culturale che unisce diverse città
Regione e Rai, un matrimonio lungo 5 anni Regione e Rai, un matrimonio lungo 5 anni Quasi 600.000 euro all'anno per il Capodanno in mondovisione
La delibera controversa continua a scaldare la politica materana La delibera controversa continua a scaldare la politica materana Materdomini chiede trasparenza e dimissioni dell’assessore Amenta. Matera Si Muove presenta un’interrogazione.
La fontana di via Rosselli prenderà vita La fontana di via Rosselli prenderà vita L'Amministrazione anticipa i fondi all'Enel
Parcheggi aree blu, il mistero si infittisce Parcheggi aree blu, il mistero si infittisce Con l'ultima delibera del 2012 sorgono diversi dubbi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.