Autovelox
Autovelox
Territorio

Raccolta firme per spegnere gli autovelox sulla "Matera-Ferrandina"

Campagna dell'Adiconsum contro gli impianti sulla strada statale 7

I due autovelox installati dal comune di Pomarico Sulla Statale 7 non svolgono la funzione preventiva ma servono solo per "rimpinguare le casse del Comune". Ne sono convinti dall'Adiconsum di Matera che ha deciso di lanciare una raccolta di firme che convinca il Comune di Pomarico a fare dietrofront e spegnere i due apparecchi per il controllo della velocità.

Secondo il presidente Adiconsum Matera, Marina Festa, la mole di multe che sta arrivano agli automobilisti dimostra come i due autovelox installati dal Comune di Pomarico sulla Strada Statale 7 non svolgono alcuna attività di prevenzione. "Limitare la velocità va benissimo, ma le apparecchiatura installate con il limite di velocità a 70 Km orari non sono altro che un balzello per i cittadini" - afferma Festa, che sottolinea come ad essere penalizzati sono soprattutto i pendolari che quotidianamente percorrono quella strada per raggiungere il proprio posto di lavoro.

"Non è giusto dunque utilizzare l'autovelox per rimpinguare le casse del Comune purtroppo a discapito di molte famiglie monoreddito, che si sono visti recapitare 2 o 3 verbali, perfino 10 verbali da pagare"- continua il presidente di Adiconsum Matera. Con automobilisti tra l'altro che hanno ricevuto verbali che contestavano l'eccesso di velocità di un solo Km orario, a fronte di una sede stradale completamente deserta.

Di qui l'invito a spegnere i due autovelox che l'Adiconsum rivolge al Comune di Pomarico. Richiesta avvallata tra breve, dalle firme raccolte dall'associazione dei consumatori.
  • Adiconsum
Altri contenuti a tema
Raccolta differenziata, associazioni consumatori su piede di guerra Raccolta differenziata, associazioni consumatori su piede di guerra Chiesto un incontro al sindaco De Ruggieri
Autovelox SS7, il sindaco Mancini risponde all’Adiconsum Autovelox SS7, il sindaco Mancini risponde all’Adiconsum Il primo cittadino di Pomarico non ci sta e conferma la legittimità dei rilevatori di velocità
Autovelox SS 7 a Pomarico, accolto ricorso di un automobilista Autovelox SS 7 a Pomarico, accolto ricorso di un automobilista Annullata una multa da giudice di pace. Soddisfazione di Adiconsum
Apertura palestre, interviene l’Adiconsum Apertura palestre, interviene l’Adiconsum L’associazione dei consumatori segnala lamentele di utenti
Ortofrutta, prezzi aumentati e informazioni non esposte Ortofrutta, prezzi aumentati e informazioni non esposte Denuncia dell’Adiconsum e della Federconsumatori di Matera
L’Adiconsum preme per il servizio di Fisioterapia nel Materano L’Adiconsum preme per il servizio di Fisioterapia nel Materano Chiesto un incontro urgente alla giunta Bardi
“Risorse inique per la fisioterapia della provincia di Matera” “Risorse inique per la fisioterapia della provincia di Matera” L’Adiconsum promuove una petizione per superare la situazione
"Bollette telefoniche, attendere la sentenza del Consiglio di Stato" "Bollette telefoniche, attendere la sentenza del Consiglio di Stato" Adiconsum Matera invita i consumatori ad aspettare prima di accettare rimborsi alternativi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.