Antonio Materdomini, Movimento 5 Stelle
Antonio Materdomini, Movimento 5 Stelle
Politica

Altro "sversamento" di soldi pubblici nella discarica di La Martella

La nota del consigliere comunale M5S, Antonio Materdomini

"Mentre i cittadini materani stanno ricevendo l'integrazione della TARI da versare per l'anno 2017, con una delibera di giunta n.75 del 2018, il governissimo cittadino prova nuovamente a risolvere a suo modo il problema della discarica di La Martella, impegnando 3 milioni di euro. Il M5S verificherà che i costi degli adeguamenti della discarica non vengano caricati nuovamente sulla TARI, essendo spese di gestione ordinaria, mentre la tassa sui rifiuti è una tassa indiretta, specifica per la gestione solare e annuale dei rifiuti solidi urbani. Diversamente, chiederemo al Comune la restituzione degli importi TARI caricati impropriamente ai cittadini di Matera".

A dichiararlo è il consigliere comunale M5S Antonio Materdomini, che prosegue: "In considerazione del fatto che il Sindaco non ha ancora risposto ad una nostra interrogazione presentata ad aprile 2017, in palese violazione della normativa vigente, chiediamo anche che si avvii un monitoraggio urgente delle acque sotterranee, al momento insufficiente, per scongiurare il rischio di una contaminazione dell'acquifero circostante.
Si continua evidentemente a insistere con una politica per la gestione dei rifiuti dettata dall'approssimazione, che vive alla giornata, senza una strategia a lungo termine sia a livello comunale sia con un piano regionale dei rifiuti che riteniamo assolutamente inadeguato rispetto alle linee programmatiche del M5S che tendono invece verso un'economia circolare, che considera il rifiuto una risorsa piuttosto che un problema che non contempla né l'incenerimento né la discarica e prevede costi di gestione e di formulazione della TARI sensibilmente ridotti rispetto al sistema scelto per Matera e in Basilicata del ciclo dei rifiuti.
Come se non bastasse - incalza il consigliere pentastellato - per il 2018 viene previsto un costo totale per la gestione del ciclo dei rifiuti che supera i 12 milioni di euro, con un aumento rispetto al 2017 di quasi un milione di euro. Risorse che saranno nuovamente prelevate dalle tasche degli incolpevoli cittadini materani tramite la TARI 2018.
Il governo di unità cittadina, invece di produrre risultati positivi per la città produce ancora una volta un aumento dei costi a differenza di quanto sbandierato in campagna elettorale dal candidato sindaco Tortorelli, che prometteva un dimezzamento delle tasse, e la TARI è la principale tassa cittadina, anche se è una tassa indiretta.
La gestione della TARI, così esosa per i cittadini, e l'incapacità a risolvere la questione della discarica di La Martella, sono motivi che - conclude Materdomini - rendono opportuno che De Ruggieri e il PD ammettano la propria incapacità e prendano l'unica decisione possibile: tornare immediatamente alle urne".
  • Movimento cinque stelle
Altri contenuti a tema
M5S: nessuna intesa con il Pd per le Comunali di Matera M5S: nessuna intesa con il Pd per le Comunali di Matera Perrino e Materdomini escludono alleanze con i Dem in vista delle prossime elezioni amministrative
Materdomini (M5s): “Dopo la stazione, anche il parcheggio sarà fantasma?” Materdomini (M5s): “Dopo la stazione, anche il parcheggio sarà fantasma?” Interrogazione sull’area adiacente la stazione ferroviaria di Matera-La Martella
5 Stelle: “Finalmente opere ferroviarie utili per la Basilicata” 5 Stelle: “Finalmente opere ferroviarie utili per la Basilicata” I deputati lucani plaudono all’iniziativa del governo che investirà 8 miliardi in infrastrutture per il Sud
M5S: “Si avvicinano le elezioni comunali e ricomincia il solito teatrino” M5S: “Si avvicinano le elezioni comunali e ricomincia il solito teatrino” Il consigliere comunale Materdomini all’attacco delle forze di centro-destra e centro-sinistra
Radioterapia e Psichiatria a Matera, M5S contro la Regione Radioterapia e Psichiatria a Matera, M5S contro la Regione Materdomini (M5S): “La giunta Bardi mostra i suoi limiti e le sue contraddizioni”
Europee: il Movimento 5 Stelle si conferma prima forza Europee: il Movimento 5 Stelle si conferma prima forza Superato il risultato delle Regionali
"Quale futuro per il Casino Padula" "Quale futuro per il Casino Padula" Interrogazione al sindaco da parte del M5S
"M5S 1° partito in Basilicata e a Matera. Pd ha perso" "M5S 1° partito in Basilicata e a Matera. Pd ha perso" L'analisi del voto del consigliere 5 Stelle Materdomini
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.