biblioteca
biblioteca
Vita di città

Il nido della cultura diventa discarica

Il palazzo di via Croce al limite del degrado

Nelle aree degradate e abbandonate, del territorio materano, spunta un edificio incompleto che ormai da trent'anni vive in uno stato fatiscente. Si tratta dello stabile, a tre piani, presso Via Benedetto Croce inizialmente progettato per ospitare una biblioteca comunale.

Nei primi anni 80' l'amministrazione comunale cominciò i lavori, mai portati a termine. Negli anni a seguire il complesso è stato pian piano dimenticato dalla pubblica amministrazione e scoperto, invece, dagli extracomunitari e non solo, che lo hanno eletto rifugio ideale. Un luogo dove non è difficile imbattersi anche in tossicodipendenti come testimoniato dalle siringhe gettate nei dintorni e dove il degrado regna sovrano tra cartoni, carte, liquami e rifiuti abbandonati. In sintesi: una discarica a cielo aperto su una distesa di erba alta e secca.
L'amministrazione comunale, di fatto, non è mai intervenuta nel corso degli anni. Ha avanzato delle proposte, come quella del 2006 quando il Consiglio Comunale ha deliberato la riqualificazione dell'edificio per farne un centro di accoglienza per gli extracomunitari. Una proposta andata in frantumi nel corso del tempo, non avendo avuto riscontro nella realtà e soprattutto non essendo mai arrivata nell'agenda ammnistrativa.

Altre proposte sono pervenute da associazioni come il WWF e Brio che hanno guardato all'edificio come occasione per costituire un centro per attività di protezione civile o come sede della Polizia locale. Mentre il Presidente del Centro islamico cittadino si augurava, nel 2009, in una riqualificazione dell'immobile per destinarlo ad un centro interculturale al servizio di tutti.
Certo, bisogna che il problema venga risolto ed almeno trovare una soluzione per le persone che usufruiscono dello stabile, dando loro sistemazioni più dignitose.

Per una città che si appresta a diventare Capitale Europea della Cultura gli esempi di degrado prolungato in un tempo indefinibile, come questo, non fanno di certo bene. La cultura, incentrata sulla creatività e sul cambiamento di rotta, deve servire anche a recuperare i luoghi pubblici che possono diventare occasioni di sviluppo.


11 fotoBiblioteca via croce
biblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via crocebiblioteca via croce
  • Biblioteca via Croce
  • Degrado
Altri contenuti a tema
SS175 Matera-Metaponto, una discarica a cielo aperto SS175 Matera-Metaponto, una discarica a cielo aperto Lo dichiara il segretario provinciale dell'Ugl di Matera, Pino Giordano
5 Messaggi d'amore nel cuore dei Sassi e sul Belvedere di piazza Vittorio Veneto Messaggi d'amore nel cuore dei Sassi e sul Belvedere di piazza Vittorio Veneto Ennesimo sfregio al volto della Capitale europea della Cultura 2019
1 AAA cercasi maggiore vigilanza a Matera AAA cercasi maggiore vigilanza a Matera Ancora degrado, questa volta in piazza Duomo
Colle Timmari, una discarica a cielo aperto Colle Timmari, una discarica a cielo aperto La segnalazione dell'associazione "Sviluppo Colle Timmari"
Tra deiezioni canine e rifiuti, l'inciviltà incombe Tra deiezioni canine e rifiuti, l'inciviltà incombe La segnalazione di alcuni cittadini materani
3 Così Matera accoglie i turisti Così Matera accoglie i turisti Crollo nei Sassi alle spalle del Conservatorio, scritte sui muri e il grido di una comunità stanca
Sassi di Matera: rifiuti intasano griglie di scolo di acqua piovana Sassi di Matera: rifiuti intasano griglie di scolo di acqua piovana Aumento dei disagi in caso di pioggia. Urge piano strategico per la raccolta rifiuti nei Sassi.
Bosco di Picciano, una discarica a cielo aperto Bosco di Picciano, una discarica a cielo aperto Accesa negli ultimi tempi anche a Matera la polemica sui rifiuti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.