Mammamiaaa
Mammamiaaa
Eventi e cultura

Il progetto "Mammamiaaa" incontra la community locale

Si terrà sabato 28 aprile, alle ore 19.00 presso Casa Netural a Matera

Sabato 28 aprile alle ore 19.00 presso Casa Netural a Matera, si terrà un incontro aperto al pubblico, dedicato a "Mammamiaaa", progetto del programma culturale di Matera 2019, co-prodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 e da Casa Netural. Lo scopo del progetto è quello di realizzare 10.000 cene in tutta Europa, in cui il cibo diventa mezzo di trasmissione della cultura, e raccogliere ricette, storie e aneddoti di famiglia legati ad esse. Questo enorme patrimonio culturale sarà raccontato attraverso il sito web e i social, e raccolto in un grande archivio digitale della cultura materiale del cibo. La sfida: 10.000 cene internazionali, 10.000 ricette e storie da condividere e preservare, 10.000 piatti.

Con Mammamiaaa dunque le case materane e italiane si aprono all'Europa, diventando luoghi conviviali, di narrazione e di incontro. Il progetto prevede un sistema di cene, in cui il format della cena è "open", semplice ed accessibile a tutti: si prepara in maniera condivisa un piatto legato a un ricordo di famiglia, si invitano parenti e amici, riservando almeno due posti per altrettanti "ospiti sconosciuti". Durante la serata, vengono raccontati e condivisi i segreti del piatto preparato e le storie che lo circondano. Il tutto viene poi documentato e condiviso sui social con la community di Mammamiaaa attraverso dirette live, video-racconti, interviste ai partecipanti, foto dei piatti e della cena.

Per partecipare all'incontro, occorre segnalare la propria presenza con una mail a info@mammamiaaa.it. Durante la serata Andrea Paoletti, presidente di Casa Netural, spiegherà ai presenti i dettagli e gli obiettivi di Mammamiaaa, come partecipare, e come unirsi alla community online per seguire gli eventi in programma. Ospite speciale della serata, in trasferta da Milano, sarà Fosca Salvi, dello studio di design strategico IdLab, che coordina la comunicazione del progetto. In Mammamiaaa la componente digitale, è uno degli aspetti principali, e durante l'incontro Fosca farà un approfondimento sulla strategia di comunicazione adottata per aprire la città di Matera a tutta Europa e viceversa. Con un focus speciale sullo storytelling al tempo dei social media.
  • Eventi Matera
  • Casa netural
Altri contenuti a tema
Raduno dei bersaglieri, è stata una grande festa Raduno dei bersaglieri, è stata una grande festa Passaggio della "stecca" tra Matera e Roma
Matera, grande giorno con il raduno dei bersaglieri Matera, grande giorno con il raduno dei bersaglieri Previsto anche il "passaggio della stecca"
"Bando per eventi a Matera, tutto tace" "Bando per eventi a Matera, tutto tace" Denuncia della Confapi sulla mancanza della programmazione da parte del Comune
Katia Ricciarelli presenta a Matera "Vi canto una storia" Katia Ricciarelli presenta a Matera "Vi canto una storia" Venerdì sera, in programma lo spettacolo conclusivo del progetto presso l'Auditorium "Gervasio"
Il "Festival delle donne e dei saperi di genere 2018" fa tappa a Matera per il 3° anno consecutivo Il "Festival delle donne e dei saperi di genere 2018" fa tappa a Matera per il 3° anno consecutivo Per la 7^ edizione, l'Associazione "RiSvolta" organizza un incontro-dibattito sul tema "Questioni di gender"
Definito il calendario degli appuntamenti mensili del 2018 Definito il calendario degli appuntamenti mensili del 2018 Il 19 aprile all’insegna della lettura nel nome di Scotellaro
La Compagnia teatrale "L'Albero" porta a Matera "Silent City" La Compagnia teatrale "L'Albero" porta a Matera "Silent City" Progetto in co-produzione con Matera2019
Domani, la Giornata mondiale della Poesia (21 marzo) Domani, la Giornata mondiale della Poesia (21 marzo) Per l'occasione si terrà l'evento: “Abbiamo ancora bisogno di poesia?”
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.